Isolmar

PARETE VENTILATA

Parete / Facciate Ventilate

La facciata ventilata è caratterizzata dalla presenza di una camera continua ventilata interposta tra il paramento esterno, che può essere costituito dai più diversi materiali, e il paramento interno a cui solitamente viene accostato il manto isolante.
 
La camera d’aria assicura lo smaltimento del vapor acqueo, evita che questo si condensi e che pertanto compaia dell’umidità; il paramento esterno protegge le lastre isolanti dai raggi UV o dalle intemperie. Il poliuretano espanso, così come il polistirene estruso, risulta particolarmente adatto a questo tipo di applicazione per i bassissimi valori di assorbimento d’acqua e per la permeabilità al vapore, oltre naturalmente ai buoni valori di conducibilità termica (λ) e di stabilità dimensionale.
 

Posa in opera
 
Sulla parete interna, o muro di supporto, solitamente costituito da mattoni in laterizio o in cemento, si fissano gli ancoraggi che dovranno sostenere la struttura di rifinitura o rivestimento esterno della facciata. Questo sistema è costituito da un’impalcatura di profili verticali e/o orizzontali. Dopo averli collocati si posano le lastre isolanti ISOLITE®VVA, fissandole meccanicamente al muro di supporto. In questo modo si viene a creare una camera d’ aria ventilata di circa 3 cm di spessore tra il manto isolante ed il paramento esterno.
 
Per terminare, sulla struttura di profili che compongono il sistema di ancoraggio, viene fissata la finitura di facciata, solitamente costituita da sottile placche o piastrelle di natura ceramica, di pietra naturale, metallica o altro.

Prodotti compatibili