Isolmar

SOTTO PLATEA DI FONDAZIONE

Pavimento / Isolamento Platea di Fondazione

L’isolamento sotto platea di fondazione costituisce un caso particolare di isolamento controterra in quanto l'isolante riveste esternamente gli elementi strutturali di fondazione. I carichi cui viene sottoposto l'isolante in questa applicazione sono molto elevati in quanto deve sostenere il peso di tutto l'edificio. STIREN X® - SL700 garantisce infatti una resistenza alla compressione 700 kPa, con una deformazione (schiacciamento) di appena il 2% nello spessore dopo 50 anni.
 
 
L’elevata resistenza alla compressione, l’impossibilità di putrefazione dei pannelli in polistirene estruso STIREN X® - SL700 ed il ridotto assorbimento d’acqua permettono l’isolamento termico sotto agli edifici nonché ai lati esterni delle pareti di cantine a contatto con il terreno. L’isolamento sotto fondazione costituisce un caso particolare di isolamento controterra in quanto l’isolante riveste esternamente gli elementi strutturali di fondazione.
 
Gli interventi di isolamento perimetrale contribuiscono a ridurre la dispersione termica anche nei piani inferiori degli edifici creando un clima più salubre nella cantina correlato da un recupero di spazio interno. La coibentazione degli elementi perimetrali a contatto con il terreno favorisce inoltre un notevole risparmio sui costi relativi al consumo energetico . Le temperature più elevate delle superfici interne di pareti e pavimenti impediscono la formazione di condensa nei locali con un conseguente miglioramento delle condizioni di benessere termoigrometrico. In questo modo si evita che si formi la muffa tipica dei locali sotterranei. Il rivestimento esterno degli elementi strutturali di fondazione comporta l’assenza di ponti termici e funge inoltre da protezione dell’impermeabilizzazione.
 
 

Posa in opera
 
Il terreno di posa deve essere preparato in modo da offrire una superficie sufficientemente piana e priva di asperità. In genere si prevede l’ esecuzione di uno strato di calcestruzzo “magro” (comunemente chiamato magrone) con una percentuale ridotta di cemento.
Di seguito si posano le lastre isolanti STIREN X® - SL700 direttamente sulla superficie pareggiata o sul magrone, accostando i giunti con cura. Nel caso non si scelga il pannello multistrato, è possibile posare fino a 3 strati di isolante a giunti sfalsati per uno spessore complessivo  massimo di 300 mm.
È necessario inoltre proteggere lo strato isolante con una guaina impermeabile. Si ricorda che la temperatura massima di esercizio del polistirene espanso estruso è di circa + 75° C e pertanto non è possibile applicare guaine bituminose a caldo. La soluzione ottimale consiste nell’utilizzare guaine bituminose adesive o sintetiche, avvalendosi di verificare che il collante non contenga sostanze solventi (rivolgersi al produttore della guaina).

Prodotti compatibili