Isolmar

COPERTURE A FALDE VENTILATE SOTTOGUAINA

Tetto / Isolamento sottoguaina bituminosa

In questo tipo di copertura a falde inclinate le tegole si dispongono su listelli di legno, in modo da creare una camera d’aria, approssimativamente dai 2 ai 4 cm di spessore, tra il manto isolante e quello di finitura. La camera d’aria ventilata tra le tegole e l’isolante evita la formazione di condensa sotto tegola ed evita l’eccesso di riscaldamento della copertura dovuto alla radiazione solare.

 

Posa in opera

Al di sopra della soletta che costituisce la copertura, da cui siano state eliminate eventuali asperità, si posa un'eventuale barriera al vapore. Al di sopra di quest’ultima si accostano i pannelli  ISOLITE® VVB, avendo cura di disporli in modo trasversale rispetto alla linea di pendenza.

I pannelli vanno posati dalla gronda al colmo del tetto, fissandoli per mezzo di bitume caldo in ragione di circa 1,5 - 2 kg/m2. E’ comunque consigliabile prevedere anche un fissaggio meccanico. Al di sopra dello strato isolante si posa la membrana impermeabile, per un’ottimale tenuta all’acqua, che si salderà al bitume presente sulla faccia all’estradosso del pannello. Di seguito si fissano i listelli di legno, nel senso della pendenza, tramite tasselli sufficientemente lunghi ad attraversare la soletta per circa 3 - 4 cm. Sulla prima listellatura va fissata, con chiodi metallici resistenti alla corrosione, una seconda listellatura orizzontale. La distanza tra i listelli viene determinata dal passo della tegola che si è deciso di impiegare.

Prodotti compatibili