Isolmar

TETTO CALDO GIARDINO (TETTO CALDO TRADIZIONALE)

Tetto / Tetto Caldo

Questo tipo di coperture vengono realizzate quando si desideri creare giardini pensili, con qualsiasi tipo di vegetazione, sia con finalità puramente estetiche, che ambientali. Il tetto giardino può presentare problemi igrometrici e statici se non si presta un’attenzione particolare alla sua progettazione: è quindi fondamentale impiegare un buon isolante termico e realizzare un valido sistema drenante per le acque.

La caratteristica di questa copertura (tetto caldo) è di avere l’impermeabilizzazione sopra lo strato isolante. Il prodotto che più si presta a questo tipo di applicazione è senza dubbio  ISOLITE® VVB, poiché assicura la migliore adesione possibile al manto impermeabilizzante.

 

Posa in opera

Sulla soletta che costituisce il piano del tetto si costruisce una cappa in malta leggera che abbia una pendenza minima pari all’ 1%. 

Su questa cappa si dispone una barriera al vapore; sopra questa, si collocano i pannelli isolanti  ISOLITE® VVB, cercando di coprire la superficie del tetto nella sua totalità. Al di sopra dei pannelli di poliuretano si stendono prima uno strato separatore, poi la guaina bituminosa impermeabilizzante. A finire una guaina  antiradice.

Se lo strato drenante contiene granelli di diametro inferiore a 10 mm, si dovrà interporre un elemento filtrante per proteggere il manto impermeabile dall’abrasione dello strato drenante e del terriccio di coltura. Per completare la copertura, si verserà, sul telo drenante, l’opportuno strato di terra, o humus, a seconda del tipo di vegetazione che si desidera mettere a dimora.

Prodotti compatibili